Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Menu
My area Contatti Cerca

?Efficienza energetica: in Basilicata finanziati 269 progetti

Dalle imprese lucane, 25 grandi imprese e 244 Pmi, investimenti sul territorio regionale per circa 50 milioni Sono 269 i...

Dalle imprese lucane, 25 grandi imprese e 244 Pmi, investimenti sul territorio regionale per circa 50 milioni

robertocifarelli.jpgSono 269 i progetti relativi ad interventi di efficientamento energetico e di installazione di impianti da fonti rinnovabili, presentati da imprese lucane - 25 grandi imprese e 244 Pmi - con investimenti da realizzare sul territorio regionale per circa 50 milioni di euro. Lo rende noto la Regione Basilicata, che ha pubblicato i risultati dell’avviso pubblico “Efficienza energetica delle imprese- PMI” sulla concessione di agevolazioni per un importo di oltre 27 milioni, finanziato dal Programma Operativo Fesr Basilicata 2014-2020 (Asse IV Energia e Mobilità urbana - Priorità di investimento 4B - Azione 4B.4.2.1) e dal Patto per la Basilicata FSC 2014-2020.

La finalità della misura è stata quella di agevolare le imprese nella realizzazione, nelle proprie sedi operative, di investimenti finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica, anche attraverso l’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili per la produzione di energia destinata al solo “autoconsumo”. Tutto ciò con l’obiettivo di promuovere la riduzione dei consumi e delle correlate emissioni inquinanti e climalteranti degli impianti produttivi mediante la razionalizzazione dei cicli produttivi, l’utilizzo efficiente dell’energia e l’integrazione in situ della produzione di energia da fonti rinnovabili. In tale direzione sono stati ammessi all’agevolazione gli interventi di diagnosi energetica e spese tecniche per le sole Pmi, gli interventi di efficienza energetica e quelli di installazione di impianti da fonti rinnovabili.

“L’ottimo riscontro registrato dall’avviso pubblico – sottolinea in una nota l’assessore alle Politiche di Sviluppo della Basilicata Roberto Cifarelli (nella foto) - rappresenta una conferma della concreta possibilità di coniugare sostenibilità ambientale e competitività. L’idea che la Regione continua a perseguire con determinazione è quella di accompagnare il sistema produttivo locale nella direzione dell'industria sostenibile, in coerenza con gli obiettivi della strategia europea 2020 e nella convinzione che un uso razionale delle risorse (energia, acqua, materiali, rifiuti), migliori anche i prodotti ed i servizi offerti dalle imprese”.

Powered by Sesamo 2018 - privacy policy