Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Menu
My area Contatti Cerca

Il taglio degli incentivi al fotovoltaico ci costerà oltre 7 milioni. L’Italia perde l’arbitrato

Lo ha stabilito Camera di Commercio di Stoccolma (Scc) sulla scorta del trattato sulla Carta dell'Energia; ne beneficerà...

Lo ha stabilito Camera di Commercio di Stoccolma (Scc) sulla scorta del trattato sulla Carta dell'Energia; ne beneficerà Athena Investments. E' la prima volta che accade

L'Italia dovrà per la prima volta solare-italia.jpgpagare un risarcimento, pari a 7,4 milioni di euro, a causa del taglio degli incentivi al fotovoltaico deciso dal governo italiano nel 2015. Lo ha stabilito la Camera di Commercio di Stoccolma (Scc) sulla scorta del trattato sulla Carta dell'Energia; a beneficiarne sarà Athena Investments che, con la società Greentech Energy Systems, deteneva nel nostro Paese impianti fotovoltaici per una capacità installata totale di 31 MW.
 
Il risarcimento comprende i danni, il costo della procedura arbitrale e metà di altre spese legate all'arbitrato. Una nota della società spiega che il ricorso era stato avviato dopo che i cambiamenti avvenuti nel quadro legislativo italiano per le rinnovabili avevano fatto perdere valore all'investimento nella tecnologia solare effettuato negli anni precedenti, violando così l'articolo 10 della Carta dell'Energia.
 
L'Italia – scrive Quotidiano Energia - ha ottenuto l'anno scorso una prima vittoria su Blusun, che chiedeva un risarcimento da 187,8 milioni per il taglio degli incentivi al FV, anche se la società belga ha chiesto l'annullamento della decisione. Legato a questo caso è quello, ancora pendente, di Eskosol, di cui è stata respinta l'archiviazione richiesta da Roma sulla base del fatto che la società è controllata all'80% da Blusun. Sono pendenti anche i casi intentati contro l'Italia per la riforma degli incentivi Fer da Silver Ridge Power, Belenergia, Espf Beteiligungs e InfraClass Energie, VC Holding II e altri, Sun Reserve Luxco Holdings e Cef Energia.

Powered by Sesamo 2019 - privacy policy