Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Menu
My area Contatti Cerca

La Lega non ci sta: contro la plastica monouso una guerra Ue ipocrita

Lo afferma il vicecapogruppo della Lega alla Camera, Alessandro Pagano, a proposito del voto in Commissione Ambiente del...

Lo afferma il vicecapogruppo della Lega alla Camera, Alessandro Pagano, a proposito del voto in Commissione Ambiente dell'Ue

"Quella dell'Ue contro le stoviglierifiutiplastica.png di plastica monouso è una guerra ipocrita. Vorrebbe far credere di servire a diminuire l'inquinamento degli oceani. Ma una cosa sono gli imballaggi, un'altra sono gli oggetti ad uso alimentare monouso. In realtà, la situazione peggiorerà perché aumenterà l'uso di saponi e detersivi, e sappiamo bene tutti dove questi vanno poi a finire”. Lo afferma il vice-capogruppo della Lega alla Camera, Alessandro Pagano, a proposito del voto in Commissione Ambiente dell'Ue sul divieto della plastica monouso.
 
“Al limite - aggiunge - a pulirsi saranno solo le coscienze di chi si illuderà di aver sostenuto una proposta solo apparentemente utile, ma i cui effetti saranno invece particolarmente dannosi per il nostro Paese, che produce il 50 per cento delle stoviglie di plastica usate oggi in tutta Europa. Tra diretto e indotto, parliamo di un volume di 2,3 miliardi di euro: una mazzata per la nostra economia, con migliaia di posti di lavoro che salteranno. Forse, oltre all'inquinamento degli oceani per il quale occorrono iniziative di contrasto serie, nemmeno questo dato è sfuggito all'Ue". 

Powered by Sesamo 2018 - privacy policy