Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Menu
My area Contatti Cerca

La Toscana approva la nuova legge regionale sulla geotermia

Per ottenere l'autorizzazione a nuovi impianti servirà impiegare le migliori tecnologie e modalità di gestione disponibi...

Per ottenere l'autorizzazione a nuovi impianti servirà impiegare le migliori tecnologie e modalità di gestione disponibili

Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la nuova legge sulla geotermia, testo che va a disciplinare le modalità di assegnazione delle concessioni e l'autorizzazione degli impianti, nonché le modalità di impiego delle risorse che derivano dall'attività.
 
geotermia-toscana.jpgTra le novità introdotte sono presenti alcuni prerequisiti necessari all’autorizzazione a nuovi impianti, tra cui l'obbligo di impiegare le migliori tecnologie e modalità di gestione disponibili. La nuova legge richiede l'implementazione di un sistema di monitoraggio della qualità dell'aria e del funzionamento degli impianti che vanno correttamente inseriti nel paesaggio.
 
La Toscana punta, inoltre, a garantire il massimo utilizzo possibile dell'energia residua, assicurandone l'impiego di almeno il 50 per cento di quanta prodotta annualmente, nonché dell'anidride carbonica emessa, in una percentuale pari ad almeno il 10 per cento. In Toscana, secondo dati recenti, la geotermia soddisfa più del 30% del fabbisogno elettrico regionale, mentre a livello nazionale è in grado di coprire il 2% circa dei consumi italiani.
 
"Con questa legge, la Regione Toscana trova il punto di equilibrio più alto tra le ragioni dello sviluppo e quelle dell'ambiente. La geotermia è a buon titolo annoverata tra le fonti rinnovabili e la sua coltivazione, grazie alla legge, avverrà con le massime ricadute economiche e occupazionali per i territori coinvolti e con la medesima attenzione per gli assetti ambientali e paesaggistici". Così l'assessore all'ambiente e all'energia Federica Fratoni ha commentato l'approvazione in Consiglio regionale della nuova legge regionale sulla geotermia. “Ad oggi - prosegue Fratoni - , a fronte di un impegno puntuale che giunta e consiglio hanno portato in fondo, registro la profonda e sconcertante disattenzione da parte del governo rispetto a un tema che riguarda certamente la Toscana, ma che diventa strategico se letto nel contesto più ampio delle politiche per la sostenibilità tanto sbandierate da questo esecutivo".

Powered by Sesamo 2019 - privacy policy