Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Menu
My area Contatti Cerca

Le fossili piacciono ancora - Chevron acquista Anadarko Petroleum

L’operazione, che punta al rafforzamento nei mercati gas e shale oil, vale circa 33 miliardi. La compagnia californiana ...

L’operazione, che punta al rafforzamento nei mercati gas e shale oil, vale circa 33 miliardi. La compagnia californiana si assumerà anche 15 miliardi di debiti

È sicuramente una delle maggiorichevron.jpg operazioni nel settore gas&oil degli ultimi anni: Chevron ha annunciato l'acquisto di Anadarko Petroleum per circa 33 miliardi di dollari, in contanti e azioni. Con questa mossa, la società petrolifera californiana intende rafforzarsi nel mercato dello shale oil e del gas naturale. Chevron acquisterà ogni azione di Anadarko per 65 dollari, con un 39% di premio sul prezzo di chiusura del titolo nella giornata di ieri; gli azionisti della società texana riceveranno 0,3869 azioni di Chevron e 16,25 dollari per ogni azione di Anadarko. Chevron, che pagherà in contanti circa 8 miliardi di dollari, si assumerà anche circa 15 miliardi di debiti di Anadarko. Nel premercato, il titolo di Anadarko sale del 31%, mentre quello di Chevron scende del 2,7%.

Shell cede la quota nell’offshore in Messico - Intanto, la multinazionale petrolifera Shell ha ceduto la propria partecipazione di minoranza in un sito di estrazione petrolifera off-shore al largo del Golfo del Messico. Il gruppo anglo-olandese ha comunicato di avere siglato un accordo per un valore di 965 milioni di dollari per la vendita del 22,45% del giacimento di Caesar Tonga alla società israeliana Delek. Caesar Tonga è gestito da una cordata che vede la partecipazione della società statunitense Anadarko (33,75%), della norvegese Equinor (23,55%) e della statunitense Chevron (20,25%). La produzione è di oltre 70mila barili di petrolio al giorno.

Powered by Sesamo 2019 - privacy policy